PROVINCIA D'EUROPA

Firenze - Italia

Etiopia: la guerra civile che nessuno racconta

Attacco di un drone nel Tigray (Credit: thred)

Restano inascoltati i numerosi appelli per un cessate il fuoco
Nel Tigray oltre sedici mesi di combattimenti e devastazioni compiute lontano dal clamore dei media, esclusi dalle zone di conflitto, hanno provocato migliaia di morti, oltre due milioni di sfollati e profughi, con più di nove milioni di persone che necessitano di assistenza umanitaria immediata. Nel frattempo la guerra, con il suo corollario di orrori, si è estesa anche in altre regioni. Le speranze sono ora riposte nel cessate il fuoco umanitario annunciato il 24 marzo da Addis Abeba

Un po’ di numeri Le guerre africane

FARDC Soldier

Non per fare insensate classifiche. Solo per ricordare come nel continente, nel 2021, sono state oltre 46 mila le vittime di conflitti di varia natura e decine di milioni i profughi. Dodici i paesi con più di mille morti. Il primo è la Nigeria, seguita da Etiopia e Rd Congo. Il Sahel l’epicentro del terrorismo mondiale. Le possibili nuove guerre